Seggiolino per auto TecTake

Seggiolino per auto TecTake

Oggi voglio presentarvi il seggiolino per auto TecTake che ho acquistato su Amazon per mio figlio.
Si tratta di un seggiolino per bambini tra 1 e 12 anni del peso 9-36kg.

Seggiolino per auto TecTakeCaratteristiche:
Il seggiolino per auto TecTake è regolabile molto facilmente spostando il poggiatesta regolabile e cresce con il tuo bambino. Ha una forma ergonomica ed è perfettamente sagomato e imbottito.Lo schienale è regolabile in base all’inclinazione del sedile della macchina.

Il seggiolino è utilizzabile per bambini con cinture a bretella, per bambini di età scuola materna con la cintura di sicurezza normale e per i bambini inferiore 12 anni solo con base da sedere senza utilizzo dello schienale.
Il seggiolino ha dei braccioli larghi ben imbottiti per un’ottima protezione contro gli urti laterali.
Il seggiolino è testato e approvato in ECE R 44/04 Gruppo 1/2/3.

Dati tecnici:
Larghezza della parte da sdraiare: 260mm
Larghezza totale: 440mm
Lunghezza / profondità della parte da sdraiare: 400mm
Lunghezza / Profondità: 500mm
Altezza della zona da sdraiare: 580mm
Altezza totale: 660mm

Ho acquistato questo seggiolino auto per mio figlio di 4 anni e lo uso per brevi tragitti.
E’ molto facile da montare (le istruzioni si trovano su youtube e i passaggi sono pochi e semplici da seguire). Il bimbo ci sta comodamente.

Purtroppo le bretelle che fermano il bambino sono corte e pertanto ci sono problemi nel bloccarlo. Anche se mio figlio ha 4 anni, essendo un bambino vivace non mi fido di mettergli la cintura di sicurezza della macchina! Quindi sarebbe stato utile essere qualche centimetro più lunghe.

Un altro aspetto negativo è che non si reclina per permettere al bimbo di assumere una posizione comoda nel sonno durante i viaggi quindi lo sconsiglierei per lunghi tragitti, ma per gli spostamenti in città è perfetto.

Tutto sommato è un buon prodotto, buon rapporto qualità prezzo e spedizione veloce ed affidabile.

Di seguito vi lascio il link amazon di riferimento

Ciao e alla prossima recensione!

Farfalle con peperoni e rucola

Farfalle con peperoni e rucola

Ciao a tutti! Oggi voglio presentarvi una ricetta facile e veloce: le farfalle con peperoni e rucola.
Le farfalle con peperoni e rucola sono un gustoso primo piatto invitante e saporito, molto facile da preparare.

Farfalle con peperoni e rucolaTEMPO DI PREPARAZIONE
20 min

INGREDIENTI per 4 persone:
350 g di pasta formato farfalle
1 peperone rosso grande
100 g di rucola
50 g di cipolle bianche
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Per preparare questo piatto iniziate a lavare ed asciugare i peperoni. Tagliate il peperone a metà. Privatelo del picciolo e dei filamenti bianchi nonché dei semini interni. Tagliate il peperone e la cipolla a listarelle sottili e tenete da parte.

Cuocere le farfalle in abbondante acqua salata, scolarle al dente.

Prendete una padella antiaderente dal fondo ampio e fatevi rosolare la cipolla ed il peperone nell’olio.
Aggiungete parte della rucola. Salare leggermente la salsa e toglietela dal fuoco.

Saltare la pasta per poco tempo nella salsa ai peperoni.
Aggiungete la rucola rimanente e servite.

Non esitate e provate anche voi le farfalle con peperoni e rucola!

Sbriciolata alle mele e crema pasticcera

Sbriciolata alle mele e crema pasticcera

Ciao a tutti! Oggi voglio presentarvi una torta facile ma soprattutto veloce da preparare: la Sbriciolata alle mele e crema pasticcera. Personalmente adoro tutti i dolci con le mele e questa in particolar modo. Se siete di fretta o non amate molto la crema pasticcera, la potete omettere. La torta sarà comunque buonissima.

Sbriciolata alle mele e crema pasticceraIngredienti:
230 g di farina 00
40-50 g di noci tritate finemente
1 tuorlo
100 g di zucchero di canna
120 g di burro
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcitura:
3 mele
60 g di zucchero di canna
3 cucchiai di confettura di albicocche
1 piccola noce di burro
cannella q.b.

Ingredienti per la crema pasticcera:
250 ml latte intero
30 g farina
2 tuorli
1 bustina vanillina
70g zucchero
1 cucchiaio acqua calda
1 pizzico di sale

Procedimento:
Per prima cosa dovrete preparare la crema pasticcera. Trovate la ricetta QUI. Utilizzate però le dosi indicate sopra (metà dose).

Procedimento per la farcitura alle mele
Sbucciate e tagliate le mele a quadratini piccoli, irroratele con il succo di limone. Aggiungete in una padella i tocchetti di mele, la noce di burro, la confettura e lo zucchero di canna. Cuocete a fiamma bassa fino a quando le mele non diventeranno morbide. Aggiungete la cannella e mescolate. Mettete da parte.

Procedimento per la sbriciolata alle mele
In un mixer aggiungete il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero di canna, le noci tritate e tutti gli altri ingredienti. Azionate fino a creare un composto sbricioloso e ben amalgamato.

Estraete il composto dal mixer amalgamatelo leggermente con le mani. Non lavoratelo troppo. Rivestite una tortiera di 22 cm con carta forno. Prendete metà del composto sbriciolato e distribuitelo su tutta la base dello stampo schiacciando con le mani.

Aggiungete la crema pasticcera e tutta la farcitura alle mele.

Prendete il restante composto e grattugiatelo sopra. Ricoprite per bene tutta la superficie.

Cuocete in forno statico a 180° per circa 45 minuti. La superficie dovrà dorarsi.

Trascorso il tempo necessario fate raffreddare completamente la sbriciolata alle mele e crema pasticcera ed estraete dallo stampo.

La potete gustare tiepida accanto ad un bel tè oppure aspettare che si raffreddi completamente… il giorno dopo (se avanza!) è ancora più buona.

Fattemi sapere se vi è piaciuta!

Crema pasticcera

Crema pasticcera

Oggi voglio presentarvi una ricetta di crema pasticcera molto semplice e veloce.

La crema pasticcera è una crema molto versatile. Si può usare per farcire torte, cannoli, crostate, millefoglie…. La crema pasticcera si può usare da cruda o da cotta (cioè si può mettere anche in forno per essere cucinata, ad esempio, con una crostata).

INGREDIENTI
60 g di farina
500 ml di latte
6 tuorli
1 bustina di vanillina
150 g di zucchero
3 cucchiai di acqua calda
1 puntina di scorza di limone
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE
Mettete il latte sul fuoco in una pentola antiaderente capiente.

A parte separate i tuorli dagli albumi e utilizzate solo i tuorli. Iniziate a montare i tuorli con i cucchiai di acqua calda, utilizzando delle fruste elettriche. Dopo qualche minuto aggiungete il pizzico di sale e lo zucchero e continuate a sbattere, finchè i tuorli non diventeranno voluminosi e gonfi. Aggiungete la puntina di scorza di limone e la vanillina.

Versate un bicchiere scarso di latte caldo e, poco per volta, la farina setacciata, continuando ad utilizzare le fruste elettriche.

A questo punto, il vostro latte dovrebbe essere li li per bollire. Versate il composto dei tuorli direttamente dentro la pentola del latte. Non girate, non fate nulla!

Crema pasticceraI tuorli inizieranno a gonfiarsi con il calore del latte. Inizieranno a formarsi delle bolle e vedrete che dai lati del composto di tuorli inizierà ad uscire del latte. E voi non fate ancora nulla.

Crema pasticceraSolo quando inizierà ad aprirsi una specie di fontanella centrale, solo in quel momento, dovrete iniziare a mescolare con un certo vigore. Dopo qualche minuto potete spegnere il fuoco. In poco tempo la vostra crema pasticcera sarà pronta.
Non si formeranno grumi e la crema non si attaccherà alla pentola.
Per evitare che si formi la famosa “pellicina”, la crema pasticcera va girata ogni 5-10 minuti, finchè non si sarà completamente raffreddata.
Da provare!

Mug cake al cioccolato dal cuore bianco

Mug cake al cioccolato dal cuore bianco

Ciao a tutti! Oggi vi propongo un dolce “particolare” la Mug cake al cioccolato dal cuore bianco.

Mug cake al cioccolato dal cuore biancoLa Mug cake è famosa ormai in tutto il mondo perché semplice e veloce da realizzare.
Quello che rende particolare questo dolce è il fatto che l’impasto si mette in una mug, cioè in una tazza, e si cuoce in microonde. Usare il microonde per preparare una torta?… Si può!

La versione che vi propongo è al cioccolato con un cuore di cioccolato bianco.

PREPARAZIONE: 15 min COTTURA: 2 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico

Ingredienti x 4 mug cake al cioccolato:
Farina 00 120 gr
Uova medie 2
Zucchero semolato 110
Latte fresco intero 100 gr
Cacao amaro in polvere 30 gr
Burro 60 gr
Lievito chimico in polvere 6 gr

Per il ripieno:
Cioccolato bianco 80 gr

PREPARAZIONE:
In un tegame sbattiamo le uova con lo zucchero. Sciogliamo il burro in un pentolino facendo attenzione che non bruci, quindi lo incorporiamo intiepidito e a filo alle uova. Montiamo gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, chiaro e spumoso.

Aggiungiamo la farina setacciata, il cacao setacciato assieme al lievito, il latte. Lavoriamo preferibilmente con le fruste a mano per non smontare troppo, per avere una base corposa e liscia, senza grumi. Riempiamo le tazze fino a metà circa perché lievitano in cottura. Ricaviamo dal cioccolato bianco quattro cubetti piuttosto grossi e mettiamo uno in ogni tazza, senza spingerlo sul fondo ma adagiandolo sulla superficie.

Mug cake al cioccolato dal cuore biancoImpostiamo il microonde alla massima potenza e cuociamo per 1-2 minuti. Ecco pronte le nostre tortine.

Mug cake al cioccolato dal cuore biancoIo ho scelto il cioccolato bianco per il cuore fondente, ottenendo un bel contrasto di colori, ma si può realizzare un cuore più scuro, con il cioccolato al latte o fondente.
Mug cake al cioccolato dal cuore biancoBuon appetito!

Collaborazione con Aralia Ginseng & Coffee Drink

Collaborazione con Aralia Ginseng & Coffee Drink

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi della mia collaborazione con Aralia Ginseng & Coffee Drink.

Aralia Ginseng & Coffee Drink

Aralia è un’azienda specializzata in bevande al gusto ginseng che nasce grazie all’impegno e alla volontà di un team, con profonda esperienza nei settori della ristorazione e del food & beverage, che si è prefissato come obiettivo la massima soddisfazione di consumatori.
Le materie prime, i semilavorati ed i fornitori vengono attentamente selezionati.

Aralia Ginseng & Coffee Drink è una bevanda istantanea che unisce, oltre alla gradevolezza del sapore, le proprietà caratteristiche del ginseng e del caffè.

Il Panax Ginseng è conosciuto da millenni come rimedio universale. Il nome Ginseng deriva dalla parola cinese “rensheng” che significa uomo ed è stata scelta, molto probabilmente, per la peculiare forma della radice, che infatti, viene chiamata “radice a forma di uomo”. Il Ginseng è privo di effetti collaterali e totalmente atossico.

Le proprietà digestive del caffè sono ormai note e riconosciute, inoltre sono altrettanto importanti le sue doti di “stimolatore” e il suo scarso apporto calorico.

Aralia Ginseng & Coffee Drink è la bevanda per chi vuole ritrovare la carica e l’energia per affrontare la giornata in pieno benessere e soprattutto senza glutine. L’unico con acidi grassi trans inferiori allo 0,05%! Gli studi effettuati fin’ora dimostrano che gli acidi grassi di tipo “trans” sono da considerarsi i più dannosi di quelli saturi, poiché alzano il livello del colesterolo LDL e non quello HDL, aumentando così il rischio cardiovascolare.

Il caffè Aralia si può trovare in diversi gusti:
– ginseng (dolce e amaro)
– orzo
– mousse
– caffè.

Il marchio Aralia dispone anche di attrezzature per la preparazione dei prodotti: portafiltri universali con adattatore capsula per macchine caffè espresso, apparecchi a caldo e a freddo per canale Ho.Re.Ca., apparati a capsule/fap compatibili.
Potete ottenere informazioni più dettagliate sul sito dell’azienda andando a questo link.

Io ho avuto il piacere di ricevere ed assaggiare il caffè al ginseng al gusto dolce e al gusto amaro.
Aralia Ginseng & Coffee DrinkSono degli ottimi prodotti, facili da preparare, basta versare dell’acqua bollente e mescolare.

Aralia Ginseng & Coffee DrinkMi sono piaciute entrambe le varianti del caffè, ma preferisco di più il caffè al ginseng gusto dolce.
Lo consiglio vivamente!

E voi lo avete provato?

Stella di Pan Brioche alla Nutella

Stella di Pan Brioche alla Nutella

Ciao a tutti! Oggi voglio presentarvi un dolce non solo bello ma anche goloso: la Stella di Pan Brioche alla Nutella. Il pan brioche alla nutella è un dolce goloso ideale per la colazione o la merenda. Una morbida pasta brioche farcita con nutella o altra crema alla nocciola. Ottimo da inzuppare nel latte.

Stella di Pan BriocheINGREDIENTI:
300 g di farina 00
300 g di farina 0
250 ml di latte intero
50 g di olio di semi
80 g di zucchero
7 g di lievito di birra essiccato o 25 g di quello fresco
1 uovo
1 pizzico di sale
200 g circa di Nutella

PROCEDIMENTO
Impastate le farine con zucchero, olio, uovo, latte tiepido a filo, aggiungendo il lievito essiccato direttamente in ciotola oppure fresco sciolto nel latte previsto in ricetta. Inserite il sale ed eventuali aromi. Lavorate l’impasto per circa 10-15 minuti, quindi create una palla e lasciatelo lievitare per circa un’ora.

Trascorso il tempo, tagliate l’impasto in quattro parti uguali e arrotondarle a sfera.
Stendete ogni sfera con il mattarello ottenendo una sfoglia di circa 5 mm, regolare e perfettamente circolare.
Sistemate la prima sfoglia su una teglia con carta forno, quindi cospargerla con della nutella.
Sovrapporre la seconda sfoglia e farcire anche questa. Continuate con la terza sfoglia e completate con la quarta.

stella di pan brioche alla nutellastella di pan brioche alla nutella

 

stella di pan brioche alla nutella

 

A questo punto, sistemate un bicchiere al centro delle sfoglie, pressando leggermente. Tagliate la pasta dapprima in 4 parti uguali, e queste ultime in altre 4 parti. Intrecciate i lembi di pasta ottenuti a due a due, rigirandoli a spirale e unendoli a formare una punta.

Coprite la stella ottenuta con della pellicola e lasciar lievitare almeno 30 minuti. Nel frattempo, accendete il forno a 180 gradi modalità statica.

Spennellate la stella con del latte a temperatura ambiente ed infornate per circa 25 minuti.

stella di pan brioche alla nutellastella di pan brioche alla nutella

Il vostro dolce è pronto, sofficissimo e goloso.
Buon appetito!

Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop

Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi della Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop.

La linea di prodotti cosmetici Vivi Verde Coop è stata studiata per prendersi cura della pelle in modo naturale ed in armonia con l’ambiente. Le formule contengono almeno il 98% d’ingredienti di origine naturale e sono prive di oli minerali e sostanze sintetiche. I principii attivi, responsabili dell’efficacia, sono tutti di origine vegetale e provenienti da coltivazioni biologiche. I profumi sono stati selezionati per ridurre il rischio di allergie. Le formule sono dermatologicamente testate.
Puoi trovare la crema corpo adatta a te ciccando qui.

La Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop è ideale come trattamento quotidiano per pelli secche e delicate. La formula, arricchita con estratti di Pompelmo* e Bambù*, olio di Jojoba* e olio di Girasole*, nutre la pelle in profondità lasciandola morbida e vellutata.

Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde CoopLa Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop non contiene oli minerali, parabeni, siliconi, coloranti, PEG, polimeri sintetici.
Va applicata quotidianamente su tutto il corpo, dopo il bagno o la doccia o nei casi in cui la pelle è particolarmente disidratata.

Ho ricevuto questa crema in regalo qualche mese fa e da allora l’ho usata 3-4 volte alla settimana dopo la doccia.
Mi è piaciuta molto. La Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde Coop Nutre abbastanza bene, si spalma facilmente e si assorbe abbastanza velocemente. Il profumo è dolce e fiorito. Ho le gambe abbastanza secche e ne beneficiano per ore. In più non unge ed ha un buon INCI.

Crema corpo nutriente protettiva Vivi Verde CoopINCI:
Aqua
Helianthus annuus hybrid oil
Glycerin
Caprylic/Capric triglyceride
Butyrospermum parkii butter
Glyceryl stearate citrate
Cetearyl alcohol
Simmondsia chinensis seed oil
Glyceryl stearate
Sodium cetearyl sulfate
Bambusa vulgaris leaf extract
Citrus paradisi fruit extract
Lactic acid
Xanthan gum
Chondrus cispus extract
Disodium phosphate
Lecithin
Ascorbyl palmitate
Tocopherol
Parfum
Sodium benzoate

Per me è promossa. E voi l’avete provata?

Profumo Ange ou Démon Le secret

Profumo Ange ou Démon Le secret

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi del Profumo Ange ou Démon Le secret firmato da Givenchy.

Profumo Ange ou Démon Le secretQuesto profumo è un enigma. Questa donna è un angelo la cui armonia vi attira o un diavolo le cui illusioni vi confondono? Il mistero della seduzione.

Il Profumo Ange ou Démon Le Secret socchiude la porta del suo mondo intimo e ci svela il suo segreto: una composizione fiorita, dagli accenti di the al gelsomino, delicato come un acquerello. Una fragranza luminosa, cristal.

Piramide Olfattiva
Note di testa: Limone, Thè verde, Ribes Rosso
Note di cuore: Gelsomino, Peonia, Fiori d’acqua
Note di fondo: Legni biondi, Patchouli, Note muschiate

Ho avuto modo di provare questo profumo grazie ad una mini taglia ricevuta in omaggio.
Il Profumo Ange ou Démon Le secret ha una confezione molto elegante dalla forma totalmente asimmetrica che ricorda una pietra grezza che termina con un tappo a punta.

Profumo Ange ou Démon Le secretAppena spruzzato è molto intenso, forte e persiste per molto tempo, per poi affievolirsi e divenire immediatamente delicato. Riesce a bilanciare i mix floreali, orientali, dolci e speziati, cercando di adattarsi ad ogni pelle e gusto. Il profumo è molto buono non è nè troppo dolce nè troppo forte.

A me piace molto ma, come tutti i profumi, deve piacere.

INCI:
ALCOHOL
PARFUM
AQUA
LIMONENE
ETHYLHEXYL METHOXYCINNAMATE
LINALOOL
BUTYL METHOXYDIBENZOYLMETHANE
BUTYLENE GLYCOL DICAPRYLATE/DICAPRATE
CITRAL
BHT
CITRONELLOL
GERANIOL
EUGENOL
TOCOPHEROL
CI 14700
CI 19140
CI 60730

E voi l’avete provato?

Acqua Micellare Garnier

Acqua Micellare Garnier

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi dell’Acqua Micellare Garnier per pelli sensibili.

Acqua Micellare GarnierL’Acqua Micellare Garnier pelli sensibili è un prodotto multi-azione che strucca, lenisce e deterge la pelle unendo un’incredibile delicatezza ad una pulizia accurata. Questo perchè non altera la barriera idro-lipidica cutanea, importantissima per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne, e, inglobando nelle sue micelle lo sporco residuo sulla pelle come una calamita, disostruisce i pori dalle impurità e rimuove il make-up come una carezza su un viso sensibile. Utilizzabile con sicurezza su tutto il viso, l’acqua micellare può essere sfruttata anche per detergere le labbra e gli occhi, in quanto risulta completamente ipoallergenica, sia a livello dermico che oftalmico.

L’acqua micellare Garnier risulta davvero comoda e di veloce utilizzo. E’ molto semplice da utilizzare: basta distribuirla sul viso usando un dischetto struccante appena imbibito e passandolo delicatamente su tutta la superficie da detergere. Grazie ai principi attivi in essa contenuti, i rossori e le alterazioni si riducono fino a scomparire per effetto di un’azione lenitiva, mentre si ottiene anche una forma indiretta di idratazione.

L’acqua micellare non va risciacquata, ecco il perché: nonostante dopo la pulizia del viso con un normale detergente si senta spesso il bisogno di risciacquare il viso con acqua fresca, l’acqua micellare non richiede assolutamente questo passaggio. Oltre a renderla ulteriormente più pratica e veloce, l’assenza del risciacquo ha una base scientifica. Essendo una soluzione delicata formulata di modo tale che il suo pH rispecchi esattamente quello della pelle del viso, la sua rimozione comporterebbe anche l’eliminazione dei principi attivi che leniscono la cute e limitano le reazioni di sensibilizzazione. Inoltre verrebbe spazzato via anche quel senso di freschezza della pelle che solo l’acqua micellare riesce a dare in modo del tutto benefico.

Ho acquistato l’acqua micellare Garnier al Bennet, spinta dalla curiosità. Dopo averla provata per più di due settimane posso dire che è un prodotto valido.

Elimina con facilità ogni traccia di trucco in modo delicato senza bisogno di strofinare, quindi niente arrossamenti. La pelle risulta fresca e non si avverte nessuna sensazione di pelle che tira. Anche se il produttore consiglia di non lavare la faccia dopo aver applicato l’acqua micellare, io la risciacquo sempre.
La confezione è di ben 400 ml. Il prezzo sugli scaffali è di circa 4,99 €.

Un prodotto più che valido che consiglio vivamente.

Acqua Micellare GarnierINCI:
HEXYLENE GLYCOL
GLYCERIN
DISODIUM COCOAMPHODIACETATE
DISODIUM EDTA
POLOXAMER 184
POLYAMINOPROPYL BIGUADINE

E voi l’avete provata?