Alberti – prodotti di qualità della tradizione ligure

Alberti – prodotti di qualità della tradizione ligure

La qualità è sempre un aspetto da non sottovalutare e ancora di più quando si tratta di cibo e oggi voglio presentarvi Alberti, un’azienda che offre prodotti della tradizione ligure di alta qualità.

alberti logoAlberti, sita nella Riviera Ligure di Ponente ad Imperia, nasce 30 anni fa dall’amore del suo fondatore Remo Alberti ed il suo socio Giancarlo Lupi per la Riviera Ligure e per la sua cucina mediterranea.

olive albertiLa qualità è la caratteristica che contraddistingue i prodotti Alberti: dall’attenta selezione delle materie prime e un’accurata lavorazione all’eleganza degli imballaggi.olio extravergine d'oliva alberti

L’azienda produce: olio extravergine di oliva, pesti, olive taggiasche denocciolate e in salamoia, paté di olive, filetti di tonno, salse e creme, trofie, vini e confezioni regalo che possiamo comodamente acquistare direttamente online sul sito qui oppure in alcuni supermercati in tutta l’Italia.

alberti dopLa zona di produzione del olio extravergine di oliva e delle olive Alberti è garantita da Denominazione di Origine Protetta.

olive taggiasche albertiInoltre, l’oliva taggiasca è una cultivar di olivo, tipica soprattutto del Ponente ligure ed in particolare della Provincia di Imperia; una varietà rara e preziosa in quanto da un ettaro di uliveto si ricavano circa venti quintali di queste olive a fronte dei sessanta-cento quintali di altre qualità. Le olive di qualità taggiasca hanno piccole dimensioni, forma allungata, un colore cangiante e un gusto caratteristico.

Sul sito, ogni mese, c’è la Settimana del #PiùGustoMenoPensieri! Si tratta di un’iniziativa in cui, ogni mese, un prodotto è in offerta al 50% fino ad esaurimento scorte.

Personalmente ho potuto assaggiare alcune delle eccellenze Alberti:prodotti alberti

  • Olio extra vergine di oliva D.O.P. Riviera Ligure “Carta Oro” – l’eccellenza degli olii extra vergine di oliva Alberti, prodotto da olive nere cultivar Taggiasca selezionate e provenienti esclusivamente dall’entroterra del Ponente Ligure, ha un sapore pieno ed armonioso, ricco e delicato.olio extravergine d'oliva dop alberti
  • Olive denocciolate “Cultivar Taggiasca” in olio extravergine di oliva – olive di qualità “Cultivar Taggiasca” selezionate, provenienti esclusivamente dall’entroterra del Ponente Ligure, in olio extravergine di oliva Alberti.olive denocciolate taggiasche alberti
  • Olive in salamoia “Cultivar Taggiasca” – olive di qualità “Cultivar Taggiasca” selezionate, provenienti esclusivamente dall’entroterra del Ponente Ligure che, dopo la raccolta,  vengono conservate un anno in una tradizionale salamoia composta da acqua, sale, erbe aromatiche e aromi naturali.olive salamoia alberti
  • Paté di olive nere ”Cultivar Taggiasca” in olio extra vergine d’oliva – si tratta di una crema delicata, ricavata da olive nere cultivar Taggiasca, un classico della tradizione culinaria ligure ed un must di Alberti.patè olive taggiasche alberti

Se siete curiose di sapere cosa ho preparato con questi deliziosi prodotti continuate a seguirmi.

Se volete restare aggiornati su tutte le novità vi invito a seguire l’azienda anche sulla pagina Facebook.

Grazie e alla prossima.

Ottimax, l’alleato dei professionisti e degli amanti del fai da te

Ottimax, l’alleato dei professionisti e degli amanti del fai da te

Oggi voglio presentarvi Ottimax ,il nuovo punto di riferimento nella distribuzione di prodotti tecnici di qualità per tutti i lavori legati alla costruzione e ristrutturazione sia per professionisti che per gli amanti del fai da te.

Ottimax è un’azienda 100% italiana che dal 2013 fornisce ai prezzi più bassi del mercato (e con IVA sempre inclusa) i prodotti dei marchi più affidabili sia all’ingrosso che al dettaglio.

assortimento-ottimaxE’ sempre disponibile un vasto assortimento suddiviso nei principali reparti: edilizia, elettricità, termoidraulica, piastrelle, vernici, ferramenta, falegnameria e giardino.

assortimento-ottimaxottimax-assortimentoLe altre caratteristiche che contraddistinguono Ottimax sono:

  • listini e sconti dedicati;
  • circuito drive-in;
  • orari di apertura estesi e continuati;
  • segnaletica interna, materiale informativo di prodotto, schede tecniche chiare ed esaustive;
  • garanzia miglior prezzo (rimborsiamo 3 volte la differenza);
  • soddisfatti o rimborsati;
  • OX WORK Card per i professionisti;
  • IVA sempre inclusa.
  • taglio legno gratuito
  • tintometro con più di 2.000 colori
  • più 2.000 modelli di porte in pronta consegna
  • duplicazione chiavi e telecomandi
  • consegna a domicilio
  • finanziamenti
  • colazione offerta dall’orario d’apertura fino alle 9.30

ottimax

nelle-corsie-ottimaxI punti vendita si trovano a Olbia e Afragola e il 17 marzo è stato inaugurato un nuovo punto vendita a Cesena.

ottimax cesena

negozio-cesena-ottimaxInoltre e possibile acquistare i loro prodotti anche online sul sito Ottimax qui dove possiamo pagare in tutta sicurezza ed è sempre disponibile un team qualificato.

In questo periodo è molto interessante il nuovo Catalogo Riscaldamento valido per tutti i punti vendita. E’ possibile trovare la stufa a pellet Tectro TBH 570 7,4 W (pag. 3 del catalogo) con un ottimo rapporto qualità-prezzo, le caldaie a pellet (pag. 8 del catalogo), le caldaie a gas e metano (sono fortemente specializzati nel settore termoidraulica con un ampio assortimento di marche), le serie civili da incasso (Bticino, Vimar, Gewiss, Master).

Inoltre, per chi sta effettuando lavori di ristrutturazione, è possibile usufruire delle detrazioni fiscali per l’acquisto di alcuni prodotti.

ottimaxPer restare sempre aggiornati vi invito a seguire la FAN PAGE OTTIMAX su Facebook.

 

#ottimax #brico #faidate
Buzzoole

Torta rovesciata all’arancia

Torta rovesciata all’arancia

Oggi voglio proporvi una torta golosa, molto soffice e dall’aspetto irresistibile: la Torta rovesciata all’arancia. Abbastanza facile da preparare, è ottima come dessert ma anche come merenda.

torta rovesciata all'aranciaIngredienti:

230 g di farina 00
100 g di burro morbido
3 uova
130 g di zucchero semolato
50 ml di latte
scorza grattugiata di 1 arancia non trattata
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto di vaniglia
3 arance tarocco
100 g di zucchero semolato + 2 cucchiai di acqua per il caramello

Per lo sciroppo:

100 g di succo di arance fresche (il succo di un’arancia grande)
80 g di zucchero semolato
50 ml di liquore all’arancia (Io ho usato il liquore all’arancia Arà che vi ho presentato qui)
50 g di acqua
Procedimento

In una planetaria montate il burro morbido con lo zucchero. Unite, a filo, le uova leggermente battute con i rebbi di una forchetta.

Incorporate la farina, precedentemente setacciata con il lievito, alternandola con il latte e mescolate fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

Profumate con l’estratto di vaniglia e le scorza grattugiata d’arancia.

Sbucciate le arance e tagliatele a fette sottili.

Versate lo zucchero e l’acqua in uno stampo rotondo di 26 cm di diametro e portatelo sul fuoco.

Fate caramellare poi, roteando lo stampo tra le mani, fate in modo che venga interamente ricoperto dal caramello.

Adagiate le fette di arancia sul fondo e lungo tutto il bordo.

Versate l’impasto nello stampo ed infornate a 170° per circa 50 minuti.

Nel frattempo, preparate lo sciroppo portando ad ebollizione l’acqua, lo zucchero e il succo di arance.

A fuoco spento unite il liquore e mescolate bene.

A cottura ultimata, sfornate la torta e lasciatela riposare per 10 minuti nello stampo prima di sformarla nel piatto di portata.

Bagnate la torta ancora con lo sciroppo precedentemente preparato.

La nostra torta rovesciata all’arancia è pronta!

torta rovesciata all'arancia, liquore all'arancia aràBuon appetito!

Gnocchi verdi al forno con verdure e mozzarella

Gnocchi verdi al forno con verdure e mozzarella

Gli gnocchi verdi al forno con verdure e mozzarella è un ricco primo piatto che può costituire anche un saporito piatto unico.

Per preparare questa ricetta ho utilizzato gli gnocchi verdi di Pasta Fresca Morena, azienda che vi ho presentato qui.

gnocchi verdi pasta fresca morenaIngredienti

  • 150 grammi zucchine
  • 150 grammi broccoli
  • 150 grammi fagiolini
  • 1 cipolla bianca
  • 1 vaschetta di gnocchi verdi Pasta Fresca Morena
  • 200 grammi mozzarella
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 5 cucchiai pecorino grattugiato
  • 2 cucchiai basilico tritato
  • sale
  • pepe

Preparazione

Pelate la cipolla e tritatela finemente.
Versate in una padella 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva insieme alla cipolla tritata e fatela appassire.
Unite tutte le verdure tagliate a pezzettini, condite con un pizzico di sale, una macinata di pepe e lasciate insaporire per 5 minuti mescolando spesso. Infine spegnete il fuoco.

Nel frattempo cuocete gli gnocchi per metà del tempo di cottura indicato. Scolateli e versateli bollenti in una pirofila.
Unite 3 cucchiai di pecorino grattugiato e una macinata di pepe e mescolate bene.

Unite le verdure insaporite con la cipolla, il basilico tritato e la mozzarella tagliata a fettine.
Mescolate bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

Spolverizzate la superficie con il resto del pecorino grattugiato, versate a filo 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e mettete nel forno già caldo a 180° C.
Lasciate cuocere per 30 minuti.
Estraete dal forno, distribuite nei piatti e servite in tavola ben caldo.

gnocchi verdi al forno con verdure e mozzarellaBuon appetito!

Cereria Lumen – il mondo delle candele

Cereria Lumen – il mondo delle candele

Amo avere la casa profumata e sono sempre alla ricerca di candele di qualità a così ho scoperto Cereria Lumen un’azienda specializzata nella produzione di candele profumate, candele da massaggio, diffusori per ambiente e profumatori per auto.

cereria lumen logo, candele profumateLa candela, utilizzata in passato per illuminare, oggi è un complemento d’arredo ideale per creare atmosfere particolari e profumare l’ambiente.

La Cereria Lumen nasce nel 1961 in un seminterrato di Seregno (Milano) da un’idea di Paolo Pirola.

cereria lumen, candele profumate, candleI loro prodotti sono realizzati con materie prime di qualità: le cere sono vegetali, gli stoppini in puro cotone, gli oli essenziali sono controllati e sono tutti Made in Italy! Nello stesso tempo l’azienda presta molta attenzione anche all’ambiente: è dotata di proprio impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica pulita, non utilizza sostanze di derivazione animale, è impegnata nello sviluppo del Fair Trade e nelle politiche Eco Solidali e collabora ad un progetto di ricerca scientifica con importanti Università italiane.

Cereria Lumen vanta anche il primato di essere la prima cereria ad avere un reparto cosmetico dove si producono le originali candele da massaggio.

La gamma di prodotti che ha da offrire è davvero molto ampia. Andando sul sito qui trovate un vasto catalogo dove potete scegliere tra tantissimi tipi di candele e altrettante profumazioni.

L’azienda mi ha gentilmente inviato due dei loro prodotti: la candela Talcum della linea The 7 Note e due candele cilindriche all’aroma di cannella della linea Home Fragrances.

recensione cereria lumen, candele profumateThe 7 Note è la linea profumata di Cereria Lumen che gioca con le note olfattive. Sono candele vegetali con stoppino in cotone senza piombo e fragranze di alta qualità con una grafica molto originale che ci consentono di profumare la nostra casa fino a 45 ore.

cereria lumen, candele profumate, the 7 note

La linea Home Fragrances raccoglie l’eredità delle precedenti linee storiche di Cereria Lumen. E’ composta da 8 invitanti fragranze in 10 formati.

cereria lumen, candele profumate, home fragrancesLe candele cilindriche sono state tra le prime candele ad essere miscelate con gli oli essenziali (spezie, vaniglia, lavanda) a metà degli anni ’70.  Ogni candela ci garantisce fino a 8 ore.

Io le ho trovate fantastiche. Con il loro profumo e la loro fiamma riescono a cambiare umore e creare una bella atmosfera.

cereria lumen, candele profumateTrovo che possano essere un’ottima idea regalo per le feste che si avvicinano. Sul sito c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Ringrazio Cereria Lumen per la fiducia e vi invito a visitare il loro sito internet e la pagina Facebook e si vi piacciono i loro prodotti seguiteli per restare sempre aggiornate.

Cereria Lumen, dove nascono le candele… un mondo che affascina i sensi. Lasciati trasportare dalla percezione dei profumi, dal tatto irresistibile delle cere vegetali, dai colori che arredano e dalla magia della fiamma.

Grazie e alla prossima!

Torta di mele e cioccolato fondente

Torta di mele e cioccolato fondente

La torta di mele e cioccolato fondente è una soffice torta al cioccolato con morbidissimi pezzetti di mela all’interno. Ottima come dessert a fine pasto oppure come merenda.

torta di mele e cioccolato fondentePer prepararla ho usato la farina e il cioccolato fondente 70% Dolce Vita.

La farina Dolce Vita è una farina speciale, prodotta con un metodo brevettato INTEGRALBIANCO che libera la fibra solubile dalla parte legnosa della crusca e la rende immediatamente biodisponibile, apportando benefici alla salute. Inoltre è una farina a basso indice glicemico in quanto fonte di fibre solubili. Una farina di tipo “0”, adatta a tutti gli usi in cucina, avendo aspetto e caratteristiche organolettiche di una tradizionale farina bianca. Le fibre “solubili” assorbono acqua formando un gel che determina un rallentamento dell’assorbimento dei nutrienti, contribuendo a ridurre l’innalzamento della glicemia postprandiale. Le fibre solubili hanno una funzione prebiotica, facilitano la digestione, mantengono il colon in salute e aiutano a rafforzare le difese immunitarie.

farina dolce vitaIl cioccolato Dolce Vita è totalmente privo di zuccheri. Quindi ha un basso indice glicemico che lo rende un cioccolato ideale per diabetici e per tutti coloro che vogliono alimentarsi in modo sano.

cioccolato fondente dolce vitaPotete trovare questi prodotti salutari e altri ancora visitando il sito Dolce Vita qui.

dolce vita prodotti salutariEd ecco la ricetta della torta di mele e cioccolato fondente.

Ingredienti:

200 g di farina 00 Dolce Vita

4 mele Golden

200 g di cioccolato fondente Dolce Vita

180 g di zucchero

100 g di burro

60 ml di latte

3 uova medie

1 bustina di lievito in polvere per dolci

cannella in polvere q.b.

Procedimento:

Per prima tagliamo a pezzetti il cioccolato fondente e lo sciogliere a bagnomaria. Aggiungiamo il burro tagliato a pezzetti e amalgamiamo bene i due ingredienti fino a completo scioglimento.

Lasciamo intiepidire il cioccolato e nel frattempo sbattiamo le uova con lo zucchero.

Uniamo il cioccolato e il burro alle uova con lo zucchero, aromatizziamo con la cannella in polvere e amalgamiamo bene.

Aggiungiamo il latte e poi la farina e il lievito setacciati. Mescoliamo tutto bene fino quando il composto risulta omogeneo e senza grumi. Laviamo, asciughiamo e mondiamo due mele. Poi le tagliamo a piccoli cubetti.

Accendiamo il forno a 180°. Aggiungiamo le mele all’impasto e amalgamiamo bene i pezzetti di mela all’impasto. Poi versiamo il composto ottenuto in una teglia a cerniera (diametro 28 cm) precedentemente imburrata e infarinata.

Procediamo con la guarnizione della torta di mele e cioccolato.

Tagliamo le due mele rimaste a fettine sottili e decoriamo come nella foto

torta di mele e cioccolato fondenteoppure potete realizzare un decoro a piacere. Cospargiamo le mele con poco zucchero e scaglie si burro per agevolare la doratura durante la cottura in forno.

Inforniamo e cuociamo la torta di mele e cioccolato in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti. Trascorsi i primi 40 minuti controlliamo la cottura facendo la prova stecchino ed eventualmente proseguire la cottura per altri 5 minuti. Lasciare intiepidire prima di estrarre dalla teglia.

Una volta fredda, spolverizziamo la superficie della torta con poco zucchero a velo. Per mantenerla soffice e morbida possiamo conservare la nostra torta di mele e cioccolato fondente all’interno di un porta torta ermetico per 4-5 giorni.

torta di mele e cioccolato fondenteBuon appetito!

Arà, il liquore all’arancia artigianale siciliano

Arà, il liquore all’arancia artigianale siciliano

Ciao a tutte/i! Oggi parliamo di liquori e nello specifico il Liquore all’arancia Arà dell’Azienda Agricola Scandurra.

L’azienda agricola Scandurra nasce negli anni 90 per la scelta del suo fondatore e attuale titolare sig. Orazio Scandurra. L’azienda coltiva uva da tavola e agrumi e produce liquori.

arà logoGli agrumi utilizzati per la produzione dei liquori provengono dai terreni coltivati dall’azienda che si trovano in provincia di Catania, alle pendici dell’Etna, dove il sole, il microclima tipico e la vicinanza del mare permettono di ottenere prodotti unici nelle loro caratteristiche organolettiche e qualitative.

arà L’azienda mi ha gentilmente omaggiata di due bottiglie del loro squisito liquore all’arancia Arà insieme a due bellissime confezioni regalo.

arà liquore all'aranciaIl liquore Arà è un liquore all’arancia bionda di Sicilia 100% naturale e artigianale. Ha un buon profumo ed il gusto è intenso ma delicato allo stesso tempo.

Arà liquore all'arancia Essendo lavorato in modo artigianale ogni bottiglia può avere un colore diverso e possiamo trovare anche residui di polpa ma questo fatto non fa che rendere il gusto ancora più intenso. Può essere servito liscio o con ghiaccio oppure usato per preparare cocktail o dolci ed è adatto ad ogni occasione.

Grazie alle belle ed eleganti confezioni regalo può essere un’ottima idea regalo per le feste che si stanno avvicinando.

arà liquore all'aranciaOltre al liquore all’arancia Arà l’azienda produce anche Lamarà – un amaro all’arancia artigianale Siciliano, Limò – liquore al limone artigianale Siciliano e Mandà – liquore al mandarino artigianale Siciliano.

Ringrazio l’azienda per la fiducia e vi invito a visitare il sito internet e la pagina facebook dove potete trovare due interessanti offerte natalizie, una riservata alle aziende e l’altra ai privati.

Grazie e alla prossima!

Spaghetti con ceci

Spaghetti con ceci

Oggi vi propongo un piatto buonissimo che ci consente anche di nutrirci in modo sano: spaghetti con ceci.

Si tratta di un primo piatto che costituisce un piatto unico grazie alle sostanze nutritive che contiene, dai carboidrati della pasta fino alle proteine dei ceci, che ci consentono di saziarci e nutrirci correttamente con un solo piatto.

Una ricetta super veloce e gustosa che possiamo realizzare anche con i ceci in vasetto o lattina.

E volendo un piatto totalmente sano non ho usato i soliti spaghetti ma i spaghetti al chitosano Dolce Vita Food.

spaghetti al chitosano con ceciLa pasta Dolce Vita viene realizzata attraverso un normale processo di pastificazione miscelando la poliglucosamina alla semola di grano duro tradizionale, con un trattamento interamente meccanico senza additivi chimici, in modo da conservare intatte le proprietà di gusto, cottura e sapore. La poliglucosamina è un principio attivo naturale, un chitosano brevettato, proveniente dal guscio di un crostaceo selezionato dalle acque del Nord Atlantico. Il chitosano viene lavorato immediatamente senza essiccazione in Islanda e permette di svilupparne al massimo le proprietà di adsorbimento dei lipidi (grassi, trigliceridi, colesterolo), in particolare di quelli ossidati, che sono in assoluto i più dannosi e subdoli, in quanto si formano anche durante i normali processi di cottura dei cibi. Il chitosano permette dunque la realizzazione di veri e propri cibi anticolesterolo.

dolce vita food logoSul sito dell’azienda qui trovate tutte le informazioni e tanti prodotti salutari.

Ed ecco la ricetta che vi proponevo:

Spaghetti con ceci

Ingredienti per 4 persone:

350 gr spaghetti al chitosano (oppure quelli normali)
300 gr ceci lessati
1 cipolla
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione

Facciamo lessare gli spaghetti in acqua leggermente salata. Nel frattempo scaldiamo in una padella 4 cucchiai d’olio e facciamo rosolare la cipolla tagliata a julienne. Uniamo i ceci, di cui ¾ schiacciati in precedenza con i rebbi di una forchetta, e regoliamo di sale e pepe.

Scoliamo gli spaghetti al dente, li trasferiamo nella padella e li facciamo saltare con il condimento. Distribuiamo nei piatti e decoriamo con le foglie di prezzemolo fresco.

E … buon appetito!

spaghetti con ceci

sito Dolce Vita
facebook Dolce Vita Food