Crea sito

Risparmiare in quarantena con Iban Wallet


Iniziare a investire durante la quarantena?

L’investimento può essere qualcosa che non è mai stato preso in considerazione o che potreste aver preso in considerazione. Ma essendo i mercati azionari come sono oggi, può valere la pena cercare delle alternative. Iban Wallet è una società FinTech che fornisce opzioni di investimento alternative attraverso una piattaforma digitale semplice da usare, con tassi di interesse previsti fino al 6% e solide misure di mitigazione del rischio.

È un buon momento per investire?

Questa è una di quelle domande che vengono poste continuamente, in realtà, soprattutto perché gli esseri umani tendono ad avere capacità di pensare a lungo termine non così grandiose.

E non mancano le persone che cercano di cronometrare il mercato: di individuare il momento ottimale per comprare e vendere.

Quello che sembra mostrare il tempo, è che il tempo nel mercato è più importante del tempo del mercato.

O come dice il vecchio detto: il momento migliore per iniziare a investire è stato dieci anni fa; il secondo migliore è adesso.

Perché non risparmiare e basta?

Noi siamo grandi fan del risparmio. Infatti, senza risparmio, non ci potrebbe essere nessun investimento – si può investire solo quello che si ha.

Ma il risparmio può arrivare solo fino a un certo punto.

E questo è particolarmente rilevante per il periodo che abbiamo affrontato in questi ultimi anni (e non sappiamo bene quando potrebbero fermarsi).

Cioè: con i tassi d’interesse così bassi, i conti di risparmio hanno sempre più difficoltà a tenere il passo con l’inflazione – e questo quando ne sono in grado.

Vale a dire che se l’inflazione – l’aumento generale del livello dei prezzi del bene – cresce a un ritmo più rapido rispetto ai vostri risparmi, state essenzialmente perdendo potere d’acquisto, in quanto potete comprare meno cose con i vostri soldi. Ecco alcune opzioni che potete prendere in considerazione per iniziare a investire:

In questa situazione, come posso ottenere denaro da investire?

Questa è davvero una domanda personale che varia a seconda delle difficoltà personali di ognuno. Che si tratti della vostra sistemazione abitativa, delle vostre prospettive di lavoro o della vostra situazione familiare, voi e voi soli siete la persona che può capirlo meglio.

Ma possiamo dare qualche indicazione.

Sia che abbiate già avuto un budget o meno, è il momento di ottenerne uno. E la prima cosa da fare è identificare tutte le spese passate che non hanno senso in un ambiente di quarantena.

A seconda del vostro tragitto, il trasporto può essere qualcosa di facilmente riallocabile. Lo stesso vale per lo shopping e il divertimento.

Tenete presente che tagliare le spese non significa vivere in uno stato di costante lotta. Ma se c’è una cosa che possiamo trarre da questa esperienza, è guardare le cose in modo diverso e capire veramente le nostre priorità.

E una volta che le cose cominciano a tornare lentamente alla normalità, qualunque essa sia, cercate di ricordare quanto non vi siano mancate alcune cose.

Inoltre, non dimenticate di pensare anche al lato del guadagno.

Anche se riesco a fissare un budget da investire, non è rischioso?

Questo dipenderà dal tuo profilo di investitore riguardo all’avversione al rischio.

Cominciamo da un punto che abbiamo già fatto sopra: i prodotti senza rischio che fanno parte di un sistema garantito incorporano effettivamente il rischio: il rischio che il vostro denaro perda il potere d’acquisto.

Detto questo, non ci sono davvero modi di investire completamente privi di rischio, e la regola generale è che più alto è il rischio, più alti sono i rendimenti.

E non tutte le classi di attività sono fatte allo stesso modo. Per esempio, le notizie finanziarie tendono a concentrarsi sull’andamento dei mercati azionari, che sono soggetti a rapide variazioni e a livelli di volatilità più elevati, in quanto rappresentano il capitale proprio di un’azienda, legato al suo valore.

D’altra parte, i prodotti basati sul debito possono fornire un maggiore equilibrio al vostro portafoglio. Ce ne sono diversi, e gli ultimi anni hanno portato il settore FinTech sotto i riflettori con alcuni strumenti innovativi.

La regola d’oro è la diversificazione.

Ok, ma qualcuno può farlo?

In teoria, investire è alla portata di tutti. Naturalmente, ci sono alcune esigenze che sono altamente consigliate, ovvero tenere sotto controllo il proprio debito e disporre di un fondo di emergenza per gli imprevisti. Ricordate: qualcosa di inaspettato accadrà, solo che non sapete quando.

Oltre a questo, ci sono soluzioni che si adattano a chiunque. Ma fate attenzione ad assumere un livello di rischio che vi sia di vostro gradimento e che i costi non consumino i vostri potenziali guadagni. Inoltre, alcune soluzioni richiedono molto tempo per la gestione e l’analisi, per cui l’automazione potrebbe essere più adatta a voi.

Come ultimo pensiero, l’obiettivo è quello di fare soldi. Se si riesce a ridurre il costo dell’investimento sia in tempo che in denaro, si parte molto bene.

Il nostro conto più flessibile offre un tasso di previsione equo del 2,5% e si può iniziare con solo 1€/USD. Inoltre vi dà la possibilità di richiedere un prelievo in qualsiasi momento. E se ti piace abbastanza la piattaforma puoi anche prendere in considerazione l’idea di ottenere un reddito extra, riferendoti ad amici sei in grado di guadagnare fino a 250€. Vedi come fare qui.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.