Crea sito

Lago Verde – basta poco per sentirti in paradiso


Lago Verde – basta poco per sentirti in paradiso

lago verde nevachè, lac vertMi piace scoprire le meraviglie che la natura ci regala e soprattutto quelle più nascoste e poco conosciute come il Lago Verde. Un posto incantevole che merita assolutamente essere visitato.  Una volta arrivato ti sentirai in Paradiso. Un posto che ho scoperto per caso navigando in rete e che ho deciso che dovevo vedere dal vivo.

Il Lago Verde (Lac Vert in francese perché si trova sul territorio francese) si trova in Valle Stretta a 1830 metri. La Valle Stretta (in francese Vallée Étroite) è una valle franco-italiana che si trova nella zona compresa tra il piccolo comune francese di Névache e il comune di Bardonecchia che si trova in Provincia di Torino. La valle fa geograficamente parte della Val di Susa però, la sua parte superiore è entrata a far parte del territorio francese nel 1947 a seguito della stipula dei Trattati di Parigi.

Il colore di questo lago è determinato dalla presenza di un’alga che vive sul fondale. Le acque sono perfettamente limpide ed il colore va dal verde smeraldo al blu. Nella acqua si può ammirare il fondale con tronchi di larici. Il lago è popolato da pesci e piccoli anfibi.

lago verde Il paesaggio è incantevole e quasi fiabesco e ti dà una sensazione di pace e tranquillità.

Come si arriva al lago Verde?

Da Torino bisogna prendere l’autostrada A32 (autostrada del Frejus o Torino-Bardonecchia) in direzione Bardonecchia. Arrivati a Bardonecchia si lascia l’autostrada e si prosegue per Melezet, una frazione di Bardonecchia. Da Melezet si continua in direzione Vallée Etroite (Valle Stretta) si supera la vecchia frontiera e si prosegue fino a un bivio dove troviamo l’indicatore per il Rifugio I Re Magi e si svolta a destra. Si prosegue la strada, per molti tratti sterrata (prestate attenzione!), fino ai Rifugi I Re Magi e Terzo Alpino. Prima dei Rifugi si trova un parcheggio dove si lascia la macchina, per poi proseguire a piedi verso il Lago Verde.

Il sentiero inizia dal Rifugio I Re Magi ed è abbastanza facile, adatto anche alle famiglie con bambini piccoli. Io l’ho percorso ad agosto insieme al mio marito e al mio figlio di 7 anni.

lago verde prali Il tempo di percorrenza è di circa 45 – 60 minuti per arrivare al lago. Seguendo le indicazioni per il Lago Verde, ci si incammina sul sentiero costeggiato da prati verdi e fioriti. Arrivati al bivio si gira a destra e si prosegue nel bosco di larici fino ad arrivare ad un piccolo ponte di legno che attraversa il Rio della Valle Stretta. Qui inizia una breve ma faticosa salita seguita da una discesa abbastanza ripida dove vi consiglio di prestare molta attenzione. Appena cominciata la disceda il Lago Verde fa capolino tra i larici e ti sembrerà di essere in una fiabba.

lago verde prali, lac vert nevachè

I miei consigli

Il percorso è sterrato ed in alcuni posti con grosse pietre. Occorre quindi il classico abbigliamento da montagna: scarponi e bastoni da trekking (facoltativo).

Da Bardonecchia il Rifugio I Re Magi è raggiungibile sia in macchina che con le navette al costo di 3 euro a persona andata e ritorno.

Nell’estate 2018, il sabato e la domenica e tutti i giorni durante il mese di agosto dopo le ore 10 non era possibile arrivare al lago in macchina ma solo con le navette oppure a piedi seguendo un sentiero che parte vicino alla diga (sulla destra al bivio dove inizia la strada sterrata per il rifugio) che però allunga di circa 2 ore i tempi di percorrenza.

Nel 2019 questo divieto non c’era. Comunque è consigliabile chiedete informazioni all’ufficio del turismo di Bardonecchia a questo LINK.

Se avete la possibilità vi consiglio di andare a vedere il Lago Verde. Anche se l’ultimo tratto è un po’ faticoso vi garantisco che ne vale la pena. E’ veramente un angolo paradisiaco e rimarrete incantanti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.